warning: Creating default object from empty value in /home/fiscosof/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Fisco

La riscossione è più veloce e cara

 Rispetto al passato la riscossione è più cara e più veloce. E più cara perché, nel nuovo atto di accertamento esecutivo (si veda «Il Sole 24 Ore» di ieri), è scritto a chiare lettere che, in caso di pagamento oltre i 90 giorni dalla ricezione, sugli ulteriori interessi il contribuente dovrà calcolare l'aggio al concessionario (9%) anche per quel periodo.
Invece fino a settembre, cioè prima della riforma, questo compenso scattava solo in seguito alla scadenza dei 60 giorni dalla notifica della cartella da parte dell'agente della riscossione.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Comunicato stampa del 26/09/2011 - Società di leasing e comunicazione al Fisco: chiarimenti delle Entrate su chi, cosa e quando.

L’Agenzia delle Entrate fornisce i chiarimenti agli operatori economici che hanno l’obbligo di comunicare all’Anagrafe Tributaria i dati relativi ai contratti di leasing, come stabilito dal Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 5 agosto 2011.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Spesometro - Comunicazioni più dettagliate a vantaggio degli accertamenti

 Lo spesometro, l’arma a doppio taglio più incisiva nelle mani dell’Agenzia delle entrate, lascia ancora un po’ di respiro ai contribuenti. Scadrà, infatti, il 31 dicembre il termine per inviare la comunicazione relativa alle operazioni rilevanti compiute nel 2010. La proroga, rispetto all’originaria data del 31 ottobre 2011, è stata ufficializzata dall’Agenzia delle entrate con il provvedimento del proprio direttore datato 16/9/2011. In realtà (si veda altro articolo in pagina) accanto alla proroga il provvedimento modifica, in maniera non trascurabile, i dati e gli elementi da inserire nella comunicazione, affinando ancor più uno strumento che rischia di assumere un ruolo di primaria importanza nella lotta all’evasione.

Fonte: ItaliaOggi

27
Set

Foglio di calcolo per la verifica della convenienza del regime di contribuenti minimi

€3.99
€3.99

Foglio di calcolo che permette la verifica della convenienza del regime dei contribuenti minimi rispetto al regime ordinario. Vengono calcolate le imposte dei due tipi di regime e indicato il regime più conveniente.

21
Set

Foglio di lavoro per il calcolo degli indici economici

Inserito il: 
21/09/2011
€5.99
€5.99

Il foglio di lavoro per il calcolo degli indici economici da la possibilità di effettuare un 'analisi della struttura e situazione economica dell'impresa.

Per situazione economica si intende la capacità o attitudine dell’azienda a remunerare in misura congrua il capitale proprio impiegato nei processi produttivi. L’esame della situazione economica è fondamentalmente un’analisi della redditività aziendale e un’indagine sui fattori che la determinano, per cui non è sufficiente considerare il dato sintetico rappresentato dal reddito d’esercizio, ma è necessario capire in che misura le varie componenti in cui si articola hanno contribuito alla sua formazione. A tal proposito sono indispensabili gli indici di redditività, dei quozienti volti a mettere in evidenza una determinata configurazione di reddito con il capitale che ha prodotto il reddito stesso.

Fonte: Fiscosoft.it

Condividi contenuti

Pubblicità