warning: Creating default object from empty value in /home/fiscosof/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Varie

Lotta all'evasione - Il codice fissa la residenza

La Corte di cassazione precisa le regole da valutare per le contestazioni. Per l'Iva concetto slegato da quanto previsto per le dirette.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Antiriciclaggio - Per le segnalazioni un boom anche nel 2011

Segnalazioni antiriciclaggio in crescita nel 2011: nel primo semestre di quest'anno si registra un aumento del 52% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso per le segnalazioni pervenute e del 18% per quelle trasmesse.
Il trend positivo, quindi, prosegue sulla stessa linea dell'anno scorso e minaccia di bissare il successo finale del 2010: 7796 sul 2009.

Fonte:  Il Sole 24 Ore

Cartelle di pagamento: calano al 5,0243% gli interessi per i versamenti in ritardo

In calo dal 1° ottobre gli interessi di mora per le somme versate in ritardo a seguito della notifica di una cartella di pagamento. Un provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate ha rideterminato, dal 5,7567% al 5,0243%, il tasso da applicare su base annua, in linea con la flessione dei tassi bancari attivi registrata l'anno scorso. La nuova misura degli interessi (prevista dall'articolo 30 del Dpr 602 del 1973) è stata fissata applicando una maggiorazione di un punto percentuale alla media dei tassi bancari attivi, come individuata dalla Banca d'Italia. Questa maggiorazione è necessaria per differenziare, a seconda della condotta del contribuente, il tasso di interesse nelle diverse ipotesi di riscossione mediante ruolo

Fonte: Il Sole 24 Ore

Tabella delle maggiorazioni al diritto annuale per l'anno 2011

 Maggiorazioni al diritto annuale 2011 

Ai sensi dell'art. 18 c. 6 della L. 580/1993, le singole Camere di Commercio hanno la

facoltà  di maggiorare il diritto annuale fino ad un massimo del 20%.

L'Agenzia delle Entrate pubblica l'annuario del contribuente 2011

L’Annuario del contribuente compie dieci anni insieme all’Agenzia delle Entrate e torna con nuovi contenuti, aggiornato con le ultime disposizioni fiscali.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Condividi contenuti

Pubblicità