Dichiarazione sostitutiva per chiedere l'esenzione del pagamento del canone RAI in PDF

Dal 2008, chi ha almeno 75 anni di età e nell’anno precedente ha avuto, insieme con il coniuge, un reddito complessivo non superiore a 6.713,98 euro, è esonerato dal pagamento del canone Rai per la tv posseduta nella casa di residenza. Per poter fruire dell’agevolazione, è richiesto anche che il beneficiario non conviva con altre persone, diverse dal coniuge, che hanno redditi propri. Se il versamento del canone è già stato effettuato, è possibile recuperare gli importi presentando un’istanza di rimborso. In più, a partire dal 2011, i cittadini con reddito di pensione non superiore a 18.000 euro potranno pagare il canone Rai mediante trattenuta mensile operata dall’ente pensionistico.

 

AllegatoDimensione
Dichiarazione sostitutiva per chiedere l'esenzione del pagamento del canone RAI.pdf94.68 KB
Richiesta di rimborso del canone RAI già versato.pdf285.39 KB