Foglio di calcolo per la verifica della convenienza della cedolare secca sugli affitti

Inserito il: 
21/05/2011
€4.99
Articolo: 009
Prezzo:€4.99

Tutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili (compresi quelli relativi a fondi rustici e quelli stipulati dai soggetti passivi Iva) devono essere obbligatoriamente registrati dall’affittuario (conduttore) o dal proprietario (locatore), qualunque sia l’ammontare del canone pattuito, versandole imposte dovute.

A partire dal 2011 è stata introdotta la "cedolare secca sugli affitti" (articolo 3 del dlgs 23/2011). È un regime facoltativo e si applica in alternativa a quello ordinario. Si tratta di un'imposta che sostituisce quelle attualmente dovute sulle locazioni a uso abitativo, ossia imposta di registro, bollo, Irpef e relative addizionali.

Tremite il presente foglio di calcolo è possibile verificare la convenienza dell'applicazione della cedolare secca sui redditi derivanti da locazioni.

Immagini

Pubblicità